Archive for the ‘Apple’ Category

Flusso canalizzatore¹

Ero partito con l’intenzione di scrivere un commento sul blog di Luca Ferretti, riguardo a Time Machine di Apple, ma poi veniva troppo lungo così ho preferito postarlo qui. Non avendo mai usato OS X per più di 10 minuti, 9 dei quali spesi a cercare il tasto destro del mouse, quello che ho appreso riguardo a questo nuovo approccio al backup l’ho appreso leggendo il capitolo relativo nella bellissima recensione di John Siracusa e il post di Luca e da quel momento sono verde d’invidia.

Gnome Time Machine

In fondo cosa manca a Linux per implementare una cosa del genere? Assolutamente nulla. Non occorre molto più di cron, cp, ln e inotify, più un paio di finestre per le opzioni e il ripristino. É vero, Linux non può usare gli hard link sulle directory, ma tutto sommato è un problema relativo. L’unica cosa che non mi convince nell’approccio di Apple è l’eseguire il backup dell’intero disco fisso. Ma a me utente cosa mi frega di aver perso il contenuto di /usr/share/icons quando sto versando lacrime amare per aver perso tutto quello che c’era in $HOME/Video/Pornazzi? E poi non mi è ancora chiaro, se mio fratello, che ha un ipotetico account su un mio ipotetico portatile con la mela luminosa sul coperchio, attacca un disco esterno e avvia il backup, cosa succede ai miei file? Finiscono tutti nel backup? Anche la macchina virtuale da 8GB su cui gira il DOS 3.3? No grazie, i miei file preferisco gestirmeli io. Decido cosa copiare e cosa non copiare, che anche se lo perdo comunque riesco a prendere sonno. Mi piacerebbe sapere come Apple gestisce il backup in presenza di più utenti.

Per quanto mi riguarda per Linux io implementerei il backup della sola $HOME, a livello di singolo utente. Meno file, non occorrono gli hard link sulle directory (un utente non ha migliaia di directory nella home), una home varia meno spesso di /usr/bin a una settimana dal rilascio della versione stabile di Ubuntu e ognuno decide cosa escludere dal backup. Se poi un fulmine mi fa esplodere l’hard disk, pace, reinstallo il sistema operativo e perdo un po’ di tempo a riconfigurarlo. I file importanti, la posta, i miei documenti, ma soprattutto la collezione di pornazzi, sono sani e salvi sul disco di backup.

¹ Flusso canalizzatore

Technorati link icon , ,